Un’idea per un segna posto natalizio (2018).

Qualche giorno fa vi ho dato l’idea per un centro tavola natalizio.

Ok, se volete fare bella figura, quello è sufficiente, ma se proprio volete stupire i vostri commensali, che ne dite di creare anche dei segna posto come quello che vedete nella foto allegata a questo post?

Non sarà affatto difficile farli, ma avete visto che carini che sono nell’immagine di presentazione?

Ecco cosa vi servirà:

  • rami di pino;

  • spray d’oro;

  • campanelle natalizie;

  • nastro rosso.

Sì, esatto: sono giusto quattro cose facili da trovare e che non costano chissà quanto.

Ecco cosa dovete fare.

Reperite tutto il materiale (le campanelle le trovate in qualsiasi negozio di cinesi o di articoli natalizi, se ben fornito). Una volta trovate, fate in questo modo.

Prendete i rametti di pino e tagliateli in modo che siano più o meno lunghi uguali. Io li ho tagliati della lunghezza di circa 15 cm. Spruzzate velocemente le loro punte con dello spray d’oro e fate asciugare.

Prendete poi le campanelle ed il nastro rosso ed infilate il nastro nelle campanelle. Quando i rami di pino saranno asciutti, legateli assieme con questo nastro, in modo che risulti un piccolo mazzetto. Facendo estrema attenzione, tagliate le estremità del nastro rosso che avanzano dopo la chiusura.

Ora, è il momento della delicatezza, quindi se avete la delicatezza di un orso incazzato, fate fare a qualcuno di più calmo.

Prendete del nastro rosso e legatelo attorno al rametto in modo tale che il nodo venga opposto a quello fatto per chiudere il mazzetto.

Prendete poi un coltello di quelli da pesce o per spalmare (la cui lama no è affilata, insomma) e, ponendo il nastro tra il vostro pollice e la lama, formate dei ricciolini tirando il coltello delicatamente verso di voi! Sì…esatto, è lo stesso procedimento che usate per fare i ricciolini dei pacchetti regalo.

Ecco fatto, con questo ultimo passaggio, avete finito anche i segna posto.

Sappiate che vi dureranno anche una dozzina di giorni, se il pino che avete usato è sano. Io li ho fatti per la cena della Vigilia di Natale, ma ho continuato ad usarli fino a Capodanno e solo dopo il sei gennaio gli aghetti hanno iniziato a staccarsi.

Buon lavoro e per ogni suggerimento potete lasciarmi un messaggio qui in fondo all’articolo oppure mandarmi un messaggio sulla pagine Facebook (trovate il link in fondo alla pagina).

G.E.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento di ringraziamento (anche anonimo) col form in fondo ad esso! Anche una sola parola o una faccina è sufficiente per farmi sapere il tuo apprezzamento!


separatore sito internet logo

2 risposte a “Un’idea per un segna posto natalizio (2018).”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *