Sfigoscopo speciale San Valentino 2020: tutto senza senso…

Ok, lo ammetto: il titolo dello Sfigoscopo speciale San Valentino non è di buon auspicio, ma la questione è che quello che mi ha confidato la Sfiga come annuncio di quello che metterà in atto durante questo giorno è molto insensato da sembrare quasi una poesia futurista di quelle nelle quali venivano usate parole a caso e si cercava di dare loro un senso.

Ecco, questo è l’oroscopo della sfiga dedicato a San Valentino 2020. Sarete in grado di decifrare il messaggio che la Sfiga vi invierà prima che sia troppo tardi?

È una sfida contro il tempo: chi vincerà? Noi o la Sfiga? Sì sì… ok ok ok, già lo sappiamo!


Ariete

Il tuo San Valentino sembrerà simile al Dragon Ball di Akira Toriyama.

Toro

Suvvia, pensa alle uova decorate che è meglio.

Gemelli

No cloth on you, but you’re alone

Cancro

Ti oscurerai in un oceano di formati video comuni, formati addizionali ed immagini rifiutate.

Leone

Ti ricordi la tua vacanza a Rodorio? Ecco: il tuo San Valentino quest’anno sarà uguale.

Vergine

Ti serve del pesce ed io ti accontento…

Bilancia

Gentile segno della Bilancia, per scoprire come sarà il tuo Sfigoscopo di San Valentino, sei rimandato a dicembre 2018.

Scorpione

Il tuo rapporto con l’amore è come quello tra un formato video e la carbonara. Perché dovrebbe cambiare a San Valentino?

Sagittario

No tip for this day and… Buona Pasqua.

Capricorno

Come un artista deve fissare il colore, così io devo fissare te ad una parete e percularti anche a San Valentino. Così… perché è divertente.

Acquario

Nel mezzo del cammin di tua vita, a San Valentino ti ritroverai in culo una gomma matita.

Pesci

Ecco, tieni un fazzoletto di carta: oggi ti servirà.


Ok… io non ci ho capito niente o quasi: questa volta la Sfiga ci ha fregato tutti dandoci dei messaggi criptici all’inverosimile.

Mi pare evidente che ci voglia fregare tutti. Ha un modo di dimostrarci il suo amore che è veramente incredibile, non trovate anche voi? Non la trovate tenera?

Sì… beh… forse è tenera come un macigno dritto sui piedi, ma dettagli.

E tu? Hai mai sentito la sfiga dentro di te? Se non l’hai sentita, presto la sentirai e sarà un’esperienza folgorante.

G.E.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento di ringraziamento (anche anonimo) col form in fondo ad esso! Anche una sola parola o una faccina è sufficiente per farmi sapere il tuo apprezzamento!


separatore sito internet logo